mercoledì 31 agosto 2016

Isabelle Allende - La casa degli spiriti




Barrabàs arrivò in famiglia per via di mare, annotò la piccola Clara con la sua delicata calligrafia. Già allora aveva l'abitudine di scrivere le cose importanti e più tardi, quando rimase muta, scriveva anche le banalità, senza sospettare che, cinquant'anni dopo, i suoi quaderni mi sarebbero serviti per riscattare la memoria del passato e per sopravvivere al mio stesso terrore.

Nessun commento:

Posta un commento