giovedì 15 settembre 2016

Elizabeth von Arnim - I cani della mia vita



Tanto per cominciare, vorrei dire che sebbene genitori, mariti, figli, amanti e amici siano tutti una gran bella cosa, non sono cani. E poiché nella vita mi sono trovata a mia volta a impersonare ciascuno di questi ruoli - tranne che invece di marito ero moglie - so di cosa sto parlando e conosco bene gli altri e i bassi, l alterne vicicssitudini che ogni giorni, e avolte, negli spiriti più sensibili, quasi ogni ora, sembrano accompagnare inevitabilmente gli amori umani.
I cani non conoscono quelle oscillazioni. Quando amano, amano in modo costane, inalterabile, fino all'ultimo respiro.
E' così che mi piace essere amata.
E perciò parlerò di cani.

Nessun commento:

Posta un commento