venerdì 14 ottobre 2016

Pearl S. Buck - Vento dell'est, vento dell'ovest



Posso dire queste cose a te, sorella, come non potrei a una sorella vera. Che cosa capirebbe lei della mia stessa gente, dei lontani paesi dove per dodici anni visse mio marito? Neppure potrei parlare liberamente con una delle straniere che non conoscono il nostro popolo, né i costumi che abbiamo conservato sin dai tempi dell'Impero. Ma tu Tu hai vissuto fra noi per tutti i tuoi anni. appartieni, è vero, alle terre dove mio marito studiò sui libri occidentali; ma non potrai non capire. Dico la verità. Ti ho chiamata sorella: ti dirò tutto.

Nessun commento:

Posta un commento