venerdì 24 febbraio 2017

Kjell Erikson - Il giardino di pietra (Stekistan - 2001)


Prologo



Le lucertole guizzavano sulla cresta del muro. Rapide, inquiete. Annunciavano il sole che entro mezz'ora sarebbe spuntato dal mare. Era un'abitudine.
Questo muro poteva benissimo essere in Irlanda. Anche se con pietre diverse, era costruito allo stesso modo.  Pietra su pietra, apparentemente messe insieme con negligenza, eppure così magnificamente funzionali. Era alto un metro e mezzo, cingeva tutto il giardino e finiva in un angolo della proprietà, contro un altro muro.

Nessun commento:

Posta un commento