venerdì 17 marzo 2017

Anne Fine - Villa Ventosa (In Cold Domain - 1994)


Due gocce d'acqua

"Magari se arriviamo presto tua madre ci farà assistere a una bella sfrondatina".
Caspar aveva parlato con gli occhi fissi sul traffico attorno alla rotonda, e William non fu costretto a sorridere. In altre circostanze, quest'osservazione lo avrebbe divertito: uno dei motivi per cui stava con lui era che, nelle giornate nere, Caspar riusciva con una battuta a fa balenare una luce di verità nei suoi pensieri più bui. Ma il sogno di quella notte era ancora troppo vivido. Sentiva il sapore dell'aria gelida e il freddo sulla pelle mentre, nel magico crepuscolo bluastro dell'inverno, apriva il cancello di Villa Ventosa e rivedeva il giardino com'era un tempo.

Nessun commento:

Posta un commento